1. Cercate costantemente l’approvazione e il consenso?
  2. Siete incapaci di riconoscere i vostri talenti?
  3. Avete paura della critica?
  4. Avete tendenza a fare più del dovuto?
  5. Avete avuto dei problemi con il vostro comportamento compulsivo?
  6. Ricercate la perfezione?
  7. Siete ansiosi quando tutto va bene nella vostra vita, anticipando continuamente delle difficoltà?
  8. Vi sentite più vivi in una situazione di crisi?
  9. Vi sentite ancora responsabili degli altri, come vi sentivate con l’alcolista nella vostra vita?
  10. Vi preoccupate facilmente per gli altri, avendo allo stesso tempo difficoltà a occuparvi di voi stessi?
  11. Vi isolate dagli altri?
  12. Avete paura davanti a delle persone in collera o con funzioni di autorità?
  13. Avete l’impressione che la gente e la società generalmente approfittano di voi?
  14. Avete problemi nelle relazioni intime?
  15. Confondete la pietà e l’amore, come facevate con l’alcolista?
  16. Attirate e/o cercate persone che hanno un comportamento compulsivo e/o abusivo?
  17. Vi aggrappate ai vostri amici perché avete paura di stare soli?
  18. Vi capita spesso di dubitare dei vostri sentimenti e di quelli espressi dagli altri?
  19. Avete difficoltà a identificare ed esprimere i vostri sentimenti?

Se avete risposto si a qualcuna di queste domande, siete stati senza dubbio toccati dall’alcolismo di un parente prossimo. L’alcolismo è una malattia che influenza tutta la famiglia: quelli tra noi che hanno vissuto a contatto di questa malattia durante l’infanzia, vivono problemi specifici che i gruppi famigliari Al-Anon aiutano a risolvere. Esistono delle riunioni destinate soprattutto agli adulti figli d’alcolisti. Le troverete nella lista delle nostre riunioni.